LA CASETTA DELL'ACQUA

Importanti
filo-diretto
primo-piano
notizie
avvisi
Data:

12 agosto 2021

Visite:

3081

Tempo di lettura:

5 min

LA CASETTA DELL'ACQUA
LA CASETTA DELL'ACQUA

Si informa la cittadinanza che al fine di garantire la potabilità dell’acqua e diminuire l’impatto ambientale sull’uso della plastica, il Comune ha attivato il servizio della “Casetta dell’Acqua” in via G.A. Angioy, un distributore automatico di acqua per uso alimentare che, con un sistema di filtrazione a 4 differenti stadi, permette di fornire acqua potabile a costi esigui, sia naturale che frizzante (refrigerata).

 

NORME DI UTILIZZO:

 Il prelievo di acqua naturale e frizzante è a pagamento:

  • € 0,10 centesimi ogni 1,5 l;
  • Per avviare l’erogazione basta premere il pulsante una volta sola, ogni erogazione sarà pari a 1.5 l; non serve mantenere premuto il tasto durante l’erogazione. È possibile interrompere l’erogazione dell’acqua schiacciando il pulsante per un tempo massimo di 10 secondi.
  • E' possibile prelevare l'acqua 24h/24h (compresi i festivi) mediante tessera magnetica, in vendita presso il Comune di Lula al costo di € 25,00 annui per un max di 240 litri mensili - o mediante moneta (da 5 cent. fino a 2 euro, senza resto).
  • Le tessere non sono nè nominali nè codificate; pertanto, in caso di smarrimento o furto, è possibile acquistarne di nuove, con le medesime modalità di cui sopra.
  • L’erogazione dell’acqua naturale e frizzante con tessera avverrà ad un costo di Euro 0,018 al litro, mentre con moneta avverrà ad un costo di Euro 0,07 al litro.
  • Gli utenti sono pregati di rispettare l’ordine di arrivo e di dare la precedenza alle persone diversamente abili.
  • Il Comune si impegna a garantire periodicamente il controllo della qualità dell’acqua, mediante analisi di laboratorio. Si specifica che l’apparecchiatura elettronica della “Casetta dell’Acqua”, garantisce giornalmente l’igienizzazione degli erogatori.
  • E’ vietato bere direttamente dagli erogatori.

 

CONSIGLI IMPORTANTI

  • Consumare l’acqua prelevata entro 2 o 3 giorni; fare frequenti approvvigionamenti evitando grandi scorte.
  • Conservare l’acqua in luoghi freschi e non esporre alla luce, al sole o al caldo.
  • Utilizzare solo contenitori per alimenti, preferibilmente in vetro.
  • Assicurarsi che i contenitori siano puliti e periodicamente utilizzare un disinfettante per evitare che i recipienti possano deteriorare l’acqua.
  • Sostituire periodicamente i contenitori o le bottiglie di plastica.
  • Trasportare le bottiglie vuote applicare adeguate protezioni all’imbocco: tappi puliti, carta monouso pulita, pellicole trasparenti monouso.
  • Trasportare le bottiglie su piani stabili atti ad impedire cadute e rovesciamenti.

 

Si ricorda che rimane comunque disponibile il punto erogatore di via Pigliaru per uso non alimentare.

 

Il Sindaco

Ultimo aggiornamento: 12/08/2021, 10:17

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri